Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLA SICUREZZA DEI DATI E DELLE COMUNICAZIONI
Settore disciplinare: 
TELECOMUNICAZIONI (ING-INF/03)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

*) Conoscenza e capacità di comprensione: Conoscenza dei fondamenti matematici per la rappresentazione, l’analisi e l’elaborazione numerica dei segnali, delle metodologie di progetto di filtri FIR e IIR.
*) Conoscenza e capacità di comprensione applicate: analisi di un segnale nel dominio della frequenza, progetto di filtri numerici, filtraggio numerico di segnali.
*) Autonomia di giudizio: sviluppare la capacità di utilizzare i vari strumenti per l’elaborazione numerica di segnali. Saper valutare i vincoli di progetto di un sistema di elaborazione in termini di errore, complessità computazionale e stabilità dell’algoritmo.
*) Abilità comunicative: capacità di esporre gli argomenti trattati in modo chiaro e rigoroso dal punto di vista tecnico-scientifico. Saper presentare una soluzione applicativa in maniera semplice ed esauriente.


*) Capacità di apprendere: saper integrare le conoscenze da varie fonti ai fini di approfondimento. Saper utilizzare i concetti trattati per applicazioni diverse da quelle esposte.

Prerequisiti

Per il proficuo raggiungimento degli obiettivi, è richiesta la conoscenza della teoria dei segnali e dei sistemi.

Contenuti

Segnali a tempo continuo (TC) e a tempo discreto (TD). Caratterizzazione energetica dei segnali.
Sistemi a TD e loro proprietà. Sistemi LTI a TD. Sistemi FIR e IIR. Sistemi descritti da equazioni alle differenze a coefficienti costanti.
Trasformata Zeta bilatera e unilatera. Funzione di sistema per un sistema LTI. Funzione di sistema per sistemi descritti da eq. alle differenze. Poli e zeri. Filtri FiR e IIR.
Serie di Fourier a TD e proprietà. Calcolo della CTFT tramite DTFT. DFT e IDFT. Proprietà della DFT. Convoluzione circolare e lineare. Convoluzione tramite DFT.
Risposta armonica di un sistema LTI. Filtri risonatori, notch , comb e allpass. Sistemi invertibili e a fase minima.
Conversione A/De D/A.
Il problema della sintesi dei filtri. Filtri ideali e filtri fisicamente realizzabili. Sintesi di filtri FIR. Metodo della finestra e metodo del campionamento spettrale. Cenni sul metodo Minimax.
Esercitazione al computer in Matlab e Python sugli argomenti trattati.

Metodi didattici

Il corso si articola in una serie di lezione frontali e di esercitazioni pratiche al computer svolte in Matlab e Python.

Verifica dell'apprendimento

La prova di esame consiste in un colloquio orale che ha lo scopo di valutare le conoscenze acquisite, la capacità di comprensione e l’esposizione orale. Alla prova orale è necessario presentare una breve relazione scritta sulle esercitazioni svolte in Matlab in laboratorio durante il corso. Il colloquio verterà su tutti gli argomenti svolti nel corso e sulla discussione delle esercitazioni.

Testi

J. G. Proakis, D. G. Manolakis . Digital Signal. Processing. Principles, Algorithms, and Applications. Prentice Hall.

Altre informazioni