Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA DELLA SICUREZZA DEI DATI E DELLE COMUNICAZIONI
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il Corso mira ad un duplice obiettivo.
Da un primo versante si spiega il concetto di processo in economia aziendale proponendo una interpretazione dell'azienda secondo una prospettiva processuale: azienda come insieme di processi interrelati.
Da un secondo versante il corso affronta le tematiche del rischio strategico, operativo e legale da un punto di vista manageriale e gestionale e approfondisce i concetti di rischio, di analisi quantitativa e finanziaria e di governance aziendale, offrendo anche un confronto tra case history. In particolare il corso si propone di esaminare e discutere:
• le diverse fonti di rischio in impresa;
• i sistemi di misurazione economica di rischio più efficaci;
• i modi come aiutare il board ad assumere decisioni di rischio misurate;
• le tematiche di governance e pro/contro di modelli organizzativi di Enterprise Risk Management che si stanno delineando nel sistema industriale.

Risultati di apprendimento declinati rispetto ai descrittori di Dublino (lo studente deve dimostrare di:)

Conoscenza e capacità di comprensione
- aver compreso le basilari dinamiche dei processi aziendali,
- possedere un'adeguata terminologia specifica,

Conoscenza e capacità di comprensione applicate
- saper interpretare il tipo di processo ed i relativi rischi allorché si guardi al contenuto di una rivista economica,

Autonomia di giudizio
-saper elaborare dei giudizi autonomi sulle tipo di soluzione adottata dall’azienda,
- aver sviluppato la capacità di comprensione dei rischi operativi e strategici sottersi alle scelte del management,
- saper interpretare la logica di funzionamento dei principali processi aziendali,
- aver compreso il significato di rischio in azienda e dei suoi prevalenti modelli organizzativi,

Abilità comunicative
- riuscire a trasmettere a terzi le suddette conoscenze,

Capacità di apprendere
- saper spiegare in maniera semplice a persone non esperte i concetti essenziali sui criteri di funzionamento ed operatività delle aziende,
- saper redigere un breve elaborato che contemperi la logica di un processo aziendale ed i rischi ad asso associati utilizzando un linguaggio scientifico appropriato.

Prerequisiti

Nessuna.
Ad ogni modo, per gli studenti che non hanno sostenuto l’esame di economia aziendale sarebbe preferibile la lettura di qualche testo sul funzionamento del sistema azienda nel suo complesso.

Contenuti

I contenuti del corso riguardano, per la prima parte:
I. Il concetto di processo in economia aziendale
II. La rappresentazione dei processi
III. Le misure di prestazione dei processi
IV. L’impatto della variabilità sulle prestazioni dei processi.
V. La simulazione dei processi
VI. La capacità produttiva dei processi
VII. Ordini di acquisto e incertezza della domanda
VIII. Profitto atteso e costi di mismatch.
IX. Introduzione alla gestione delle scorte. La rappresentazione della domanda con una distribuzione di probabilità
X. La gestione delle scorte. Il sistema Q.
XI La gestione delle scorte. Sistema Q e sistema P.
Per la seconda parte le tematiche considerate nel corso sono relative a:
1. Gli sviluppi del Risk Management: dal governo dei controlli alla
sostenibilità dei rischi
2. L’assetto organizzativo orientato al Risk Management
3. Sistemi di identificazione e valutazione dei rischi d’impresa
4. Gli strumenti di misurazione, definizione e categorizzazione
dei rischi d’impresa
5. I processi e le strategie di gestione dei rischi d’impresa
6. Il reporting dei rischi: la condivisione con l’interno e la diffusione
all’esterno dell’impresa

Metodi didattici

Lezioni frontale. Sono altresì previsti 3 seminari, 3 lezioni per le discussioni di casi, nonché 4 lezioni dedicate alle esercitazioni.

Verifica dell'apprendimento

Per accertare il livello di comprensione degli argomenti da parte degli studenti, è prevista una prova scritta ed eventualmente orale. Quest’ultima a discrezione del docente.
L'elaborato di verifica prevede abitualmente 5 domande aperte su tutto il corso.
La durata della prova è di 60 minuti.
La valutazione dell'elaborato è complessiva e generale, non è previsto, ovvero, un algoritmo di assegnazione del punteggio finale.

Testi

A) a volume among:
S. Faccipieri, Introduzione all'analisi dei processi, Giappichelli Editore, Torino, 2007.
G. Cachon, C. Terwiesch, "Matching supply with demand. An introduction to operations management", Third Edition, McGraw-Hill, International Edition, 2013.
A. Sinibaldi, 2009, La gestione dei processi in azienda, FAngeli.

B)
S. Salomone, Il governo sistemico dei rischi nella gestione d'impresa. Una balanced scorecard per il risk management, Egea, 2013.
or another text dealing with the same topics.

Altre informazioni

Il docente è sempre disponibile per ricevere gli studenti, previo appuntamento.