Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA GESTIONALE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI (ING-IND/17)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
FALCONE DOMENICO
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

L'insegnamento ha l'obiettivo di fornire ai discenti i principali strumenti per la pianificazione, la gestione ed il controllo dei processi produttivi e logistici.
Al termine del corso il discente dovrà essere in possesso dei seguenti strumenti e requisiti:
- Nozioni di base per la gestione dei processi produttivi;
- Nozioni di gestione delle scorte e logistica integrata;
- Nozioni e conoscenza degli strumenti di controllo statistico di processo;
- Capacità di problem solving nell'applicazione a casi reali delle nozioni acquisite;
- Capacità di confronto e valutazione di differenti sistemi produttivi;
- Capacità di esposizione delle nozioni acquisite;
- Capacità di approfondimento delle nozioni acquisite, in funzione delle specifiche necessità e problematiche.

Prerequisiti

I discenti dovranno avere acquisito e assimilato le seguenti conoscenze fornite dai corsi di "Analisi matematica I", "Analisi matematica II" e "Probabilità e statistica":
- Risoluzione di derivate ed integrali;
- Conoscenza delle distribuzioni di probabilità.

Contenuti

- Obiettivi della funzione qualità
- Introduzione al controllo statistico di processo:
- Richiami di statistica: - I sette strumenti della qualità:
- I sette strumenti della qualità:
- Carte di controllo per attributi e per variabili.
- Indici di capacità di processo: Cp e CpK
- La Gestione dei flussi produttivi
- I metodi di pianificazione dei fabbisogni dei materiali
- Concetti fondamentali di ingegneria dell’affidabilità

Metodi didattici

Lezione frontale e esercitazioni in aula

Verifica dell'apprendimento

L’esame è diviso in 2 prove che hanno luogo nello stesso giorno:
1. una prova scritta (4 quesiti di tipo numerico ed applicativo) su tutti gli argomenti trattati nel corso. La prova ha lo scopo di valutare lo studio della materia e la comprensione degli argomenti di base e ha carattere di selezione. Per superare la prova ed essere ammessi alla successiva è necessario risolvere correttamente almeno 3 quesiti. Il tempo previsto per la prova è di 2 ore. Non è consentito consultare testi o utilizzare PC e smartphone,
2. una prova orale nella quale sarà valutata la capacità di collegare e confrontare aspetti diversi trattati
durante il corso e saranno discussi gli eventuali errori commessi nella prova scritta. Il voto finale dipende dalla prova orale, a prescindere dal risultato della prova scritta.

Testi

D.Falcone, F.De Felice, A.Petrillo: Il World Class Manufacturing: origine, sviluppo e strumenti

Altri testi consigliati:
A.Galgano: “La Qualità Totale” - Ed.Il Sole 24 ore
A.Galgano: “I sette strumenti della qualità” - Ed.Il Sole 24 ore
P.B.Crosby: “La qualità è facile” -Ed. MacGraw Hill, Amburgo
A.V.Feigenbaum: “Total Quality Control” - Ed. MacGraw Hill
J.Monden: “Il JIT” Ed.ISEDI
D.Montgomery: “Introduction to statistical quality control” Ed.Wiley

Altre informazioni