Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE BIOLOGICHE
Settore disciplinare: 
CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI (CHIM/12)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Dott.ssa CHIANESE Elena
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso ha lo scopo di presentare agli studenti gli aspetti teorici ed applicativi relativi alle proprietà delle principali classi di molecole organiche.
Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente deve dimostrare di conoscere e comprendere le proprietà fisiche e chimiche delle principali classi di molecole organiche.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente deve dimostrare di saper utilizzare i concetti acquisiti al fine di prevedere il comportamento chimico delle molecole organiche studiate durante il corso, con particolare riferimento alle reazioni di sintesi.
Autonomia di giudizio: Lo studente deve essere in grado di individuare in maniera autonoma i gruppi funzionali descritti dal docente durante il corso, inquadrandone il giusto comportamento chimico.
Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di descrivere i meccanismi di reazione utilizzando correttamente il linguaggio scientifico.
Capacità di apprendimento: Lo studente deve essere in grado di aggiornarsi, tramite la consultazione di testi e pubblicazioni (anche in lingua inglese) allo scopo di approfondire gli argomenti del settore della Chimica Organica.

Prerequisiti

È necessario avere acquisito ed assimilato le conoscenze fornite dal corso di Chimica Generale ed Inorganica con Lab

Contenuti

La teoria dell’ibridazione del carbonio.- Alcani e Cicloalcani: Struttura nomenclatura, analisi conformazionale e reattività.-Alcheni, alchini, dieni: struttura, nomenclatura, proprietà e reattività.- Principi di Stereochimica.- Alogenuri alchilici e meccanismi di reazione SN1, SN2, E1, E2.- Struttura, nomenclatura e reattività di: composti aromatici, alcoli, fenoli ed eteri, aldeidi, chetoni, acidi carbossilici e derivati (esteri, anidridi, ammidi, cloruri acilici), ammine. -Per la parte di laboratorio: fase teorica di istruzione in merito alle principali norme di sicurezza in laboratorio; fase pratica di applicazione delle tecniche di estrazione, distillazione e cromatografia per la separazione di composti organici; sintesi, mediante procedure di base, di alcuni composti organici.

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame è diviso in 2 parti.
1) Una prova scritta in cui lo studente deve risolvere degli esercizi, per un totale di 5, relativi alle proprietà strutturali e di reattività delle molecole organiche.
2) Una prova orale nella quale sarà valutata la capacità di descrivere le molecole trattate durante il corso, valutandone anche gli effetti sull'ambiente.
La prova scritta si intende superata se sono correttamente risolti almeno 3 esercizi, in tal caso si potrà accedere alla prova orale.

Testi

J. MCMURRY, “Fondamenti di chimica organica” III ed., Ed. Zanichelli.
BROWN-FOOTE-IVERSON, “Chimica Organica” III ed., Ed. Zanichelli.
K. PETER VOLLHARDT, “Chimica Organica” III ed., Ed. Zanichelli.

Altre informazioni