Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2014/2015
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE NAUTICHE ED AERONAUTICHE
Settore disciplinare: 
TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA (ICAR/06)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso si prefigge di fornire agli studenti gli aspetti teorici ed applicativi per la determinazione della posizione astronomica in mare.
Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente deve dimostrare di conoscere e saper comprendere le problematiche relative agli aspetti della Navigazione Astronomica necessari per l'orientamento e la conoscenza della posizione di un mobile con l'ausilio delle stelle e di strumenti idonei a misurarne le coordinate astronomiche.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione:Lo studente deve dimostrare di saper utilizzare i concetti acquisiti e gli strumenti necessari per procedere alla determinazione della posizione di un mobile con l'ausilio delle stelle.
Autonomia di giudizio:Lo studente deve essere in grado di sapere valutare in maniera autonoma le situazioni diverse da quelle standard presentate dal docente durante il corso e di adottare le migliori metodologie risolutive.
Abilità comunicative: Lo studente deve avere la capacità di presentare un elaborato relativo a argomenti di Navigazione Astronomica utilizzando correttamente il linguaggio scientifico.
Capacità di apprendimento: Lo studente deve essere in grado di aggiornarsi continuamente, tramite la consultazione di testi e pubblicazioni (anche in lingua inglese) allo scopo di acquisire la capacità di approfondire gli argomenti del settore della Navigazione Astronomica.

Prerequisiti

È necessario avere acquisito e assimilato le conoscenze fornite dai corsi di Analisi Matematica 1, Fisica 1, Geodesia e Navigazione.

Contenuti

-Moto diurno della sfera celeste;
-sistemi di coordinate locali ed uranografici;
-trasformazione di coordinate;
-tempo medio, tempo sidereo e tempo vero degli astri;
-Le effemeridi nautiche;
-fenomeni che alterano le coordinate uranografiche degli astri;
-trasformazione dei tempi; tempo effemeridi e tempo atomico; cronometri;
-calcolo di latitudine e di longitudine;
- luoghi di posizione associati alle misure di altezza di astri; rappresentazione delle curve sulle carte nautiche;
-errori sulle misure delle altezze degli astri e loro modellazione;
-linearizzazione della circonferenza di altezza; -Retta di altezza Saint Hilaire_
-Determinazione della posizione astronomica con osservazioni di astri.
-Sestante marino; errori di misura; errori
accidentali e sistematici; bisettrice di altezza.
- Calcolo di latitudine con misure della polare.
- Determinazione della posizione con misure di stelle, pianeti, Sole e Luna
- metodo grafico ed analitico.
- Ottimizzazione della posizione ai minimi quadrati. - Uso dello Star Finder per la simulazione di osservazioni crepuscolari.
- Determinazione di azimut per il calcolo della deviazione della bussola magnetica e giroscopica
- Risoluzione dei problemi di Navigazione Astronomica mediante le coordinate rettangolari.

Metodi didattici

Lezione Frontale

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame è diviso in 2 parti che possono aver luogo nello stesso giorno.
1) Una prova scritta in cui lo studente è chiamato a risolvere degli esercizi in cui si fa uso dei luoghi di posizione astronomici per la determinazione della posizione.
2) una prova orale nella quale sarà valutata la capacità di collegare e confrontare aspetti diversi trattati durante il corso.
La prova scritta si intende non superata se il punteggio conseguito è inferiore a 18, in tal caso non si potrà accedere alla prova orale.
Il voto finale è dato dalla media dei punteggi della prova scritta e della prova orale.

Testi

Il materiale didattico (dispense in formato pdf ) è fornito durante il corso dal docente.

Altre informazioni