Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
Crediti: 
3
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24

Obiettivi

L’insegnamento di Economia e gestione delle imprese internazionali II modulo ha l'obiettivo formativo di approfondire le conoscenze e competenze sulla gestione relazioni tra attività e tra imprese a livello imprese internazionale.

Conoscenza e capacità di comprensione
lo studente deve dimostrare di comprendere le specificità e i nodi critici nella gestione delle funzioni aziendali in un’impresa internazionale.
Gli studenti dovranno conoscere e comprendere le diverse configurazioni sistemiche e le problematiche organizzative connesse alla gestione internazionale. Gli studenti saranno in grado inoltre, di conoscere le peculiarità del processo di sviluppo internazionale delle Piccole e medie imprese e delle imprese born global.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Al termine del corso, gli studenti avranno acquisito la capacità di identificare i meccanismi di gestione delle relazioni tra corporate e sussidiarie nella prospettiva della gestione integrata del Gruppo internazionale, identificare l’articolazione e le criticità della gestione internazionale della catena del valore, analizzare in ottica critica il percorso di internazionalizzazione delle PMI ed identificare le cosiddette imprese born-global.

Autonomia di giudizio
Al termine del corso gli studenti devono dimostrare di aver sviluppato una capacità critica per identificare gli idonei strumenti di coordinamento nelle reti interorganizzative.
Inoltre, saranno in grado di interpretare in modo critico le strategie di internazionalizzazione delle PMI e il percorso di sviluppo delle imprese born global

Abilità comunicative
lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro, cogente e esaustivo sia alle domande della prova scritta, sia a quelle dell’eventuale prova orale, utilizzando un linguaggio appropriato.

Capacità di apprendimento
lo studente deve dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Lo studente avrà modo di integrare conoscenze pregresse e conoscenze del corso applicandole a specifici casi di studio

Prerequisiti

Economia e Gestione delle imprese Internazionali I modulo

Contenuti

Le questioni chiave ella gestione internazionale dell’impresa. Le funzioni e le attività dell’headquarter e delle sussidiarie. L’attività di coordinamento nelle reti intraorganizzative. L’internazionalizzazione delle PMI e aziende born global.

Metodi didattici

Il corso sarà organizzato in lezioni frontali. Per favorire l’apprendimento si invitano gli studenti a prendere visione del materiale presente sulla piattaforma e-learning.
Gli argomenti teorici saranno supportati dalla presentazione di case studies che potranno essere illustrati a voce dal docente oppure attraverso l’intervento in aula di imprenditori e manager.
Le lezioni frontali saranno supportate dalla proiezione in aula di slides ma anche dalla visione di filmati che mostrino nella pratica il funzionamento di particolari realtà aziendali.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento si basa su una prova di esame scritto e un colloquio orale. Lo scritto è composto da domande aperte, nelle quali viene chiesto agli studenti di illustrare in maniera critica alcuni argomenti trattati al corso.
In particolare, attraverso la prova scritta si valuterà il livello di conoscenza delle problematiche connesse alla gestione internazionale della catena del valore e delle relazioni esistenti tra casa madre e consociate, la comprensione delle principali configurazioni sistemiche, dei meccanismi di coordinamento ed apprendimento funzionali a specifiche situazioni, la conoscenza delle peculiarità del processo di internazionalizzazione delle PMI e delle imprese born global.
Il colloquio orale, a cui accedono gli studenti che alla prova scritta raggiungano un voto superiore a 18 servirà a verificare le conoscenze relative al programma in oggetto, la capacità di mettere in prospettiva critica le scelte delle imprese, verificare le abilità comunicative e l’utilizzo di un linguaggio appropriato, nonché la capacità di integrare le conoscenze pregresse e conoscenze del corso applicandole a specifici casi di studio

Il voto finale, espresso in 30/30 è il risultato delle due prove.
L’apprendimento in itinere viene accertato anche con simulazioni d’esame ed esercitazioni, entrambe senza voto.

Testi

Caroli, M.G., 2015. Gestione delle imprese internazionali . Mc Graw-Hill Italia. (Capp. 9 -10)

Materiale didattico pubblicato sul sito docente e disponibile all’inizio del corso.

Altre informazioni