Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in STATISTICA E INFORMATICA PER LA GESTIONE DELLE IMPRESE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE (SECS-S/06)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Dott.ssa GIOIA Federica
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso si propone di offrire agli studenti una preparazione su alcuni modelli matematici abituali in economia e nelle scienze manageriali per la loro applicazione a modelli di crescita economica e pianificazione ottimale. In particolare, durante il corso, verranno forniti gli strumenti per l’analisi e la risoluzione di problemi di ottimizzazione libera e vincolata con l’obiettivo di far acquisire agli studenti le competenze necessarie per risolvere problemi di ottimo a supporto delle decisioni aziendali nelle diverse aree funzionali.

Risultati attesi dell’apprendimento
Conoscenza e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere i concetti e gli strumenti principali per la modellizzazione di alcuni problemi di natura economica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di saper utilizzare i principali risultati e strumenti matematici per la risoluzione di problemi di ottimo libero e vincolato.

Autonomia di giudizio:
Lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato una capacità critica nell’analisi del particolare problema di natura economica proposto, e di essere in grado di risolverlo scegliendo tra i diversi metodi appresi durante il corso.

Abilità comunicative:
Lo studente dovrà dimostrare di comprendere gli argomenti e le metodologie proposte, di essere in grado di illustrarne i contenuti in modo chiaro e appropriato ed, infine, di aver acquisito le competenze necessarie per eventuali applicazioni in contesti aziendali ed economici.

Capacità di apprendimento:
Lo studente dovrà dimostrare un buon apprendimento degli argomenti trattati oltre ad un’adeguata capacità di approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti. Inoltre, lo studente dovrà aver sviluppato un’adeguata abilità di individuare lo strumento matematico più idoneo a risolvere casi reali in specifici contesti.

Prerequisiti

Conoscenze di matematica di base.

Contenuti

Funzioni di più variabili, calcolo differenziale, concavità e convessità. Applicazioni economiche (20 ore).
Ottimizzazione libera (8 ore).
Ottimizzazione vincolata. Applicazioni economiche. (12 ore)
Esercizi (8 ore)

Metodi didattici

Modalità di svolgimento del corso:
Lezioni frontali, analisi di casi studio, esercitazioni. Nel corso delle lezioni frontali verranno introdotte le problematiche di natura aziendale ed economica e, di pari passo, gli strumenti matematici adeguati per la disamina di tali fenomeni. La presentazione in aula di casi studio e lo svolgimento di esercitazioni, metteranno lo studente in grado effettuare un’analisi accurata del problema da risolvere e conseguentemente di utilizzare i risultati e gli strumenti matematici più idonei.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione del grado di apprendimento degli studenti è verificata costantemente durante l’espletamento del corso attraverso lo svolgimento di esercizi contestualizzati alle dinamiche aziendali ed economiche.
La verifica finale consisterà in una prova scritta e in una prova orale. La prova scritta è integrata con la prova orale per la discussione del compito scritto e/o per una valutazione approfondita su tutti gli argomenti del programma.

Testi

Simon Blume, Matematica 2 per l’economia e le scienze sociali, Università Bocconi Editore.
Guerraggio-Salsa, Metodi matematici per l'economia e le scienze sociali, Giappichelli.

Altre informazioni

Mutuazioni