Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2014/2015
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso si propone di introdurre lo studente a una significativa conoscenza dei modelli contabili supportati dai principi contabili internazionali, in specie per quanto riguarda gli standards (Ias/Ifrs) emanati dallo Iasb, ciò al fine di apprezzarne anche specificità ed elementi di distinzione rispetto ai principi contabili nazionali. Grazie all'analisi di una serie di Ias/Ifrs opportunamente selezionati, alla fine del corso lo studente avrà acquisito, sia un adeguato livello di conoscenza dei criteri di formazione di un bilancio redatto secondo i principi contabili internazionali, sia un livello di preparazione tale da consentirgli la comprensione e l'interpretazione di un bilancio redatto con questi standard contabili.

Risultati attesi dell'apprendimento

Conoscenza e capacità di comprensione
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere le logiche e i contenuti dei principi contabili internazionali esaminati durante il corso.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente dovrà dimostrare di saper applicare i principi contabili internazionali e di saper interpretare un bilancio redatto secondo i principi contabili internazionali.

Autonomia di giudizio
Lo studente dovrà dimostrare di saper formulare un giudizio critico sull’applicazione dei principi contabili internazionali a casi specifici e di saper valutare il differente impatto sui valori di bilancio dell’adozione di principi contabili internazionali rispetto a quelli nazionali.

Abilità comunicative
Lo studente dovrà dimostrare di aver fatto aver acquisito la capacità di comunicare situazioni e/o problematiche e/o strumenti metodologici, sia agli specialisti che ai non specialisti della materia.

Capacità di apprendimento
Lo studente dovrà dimostrare la capacità di collegare le nozioni teoriche acquisite alla pratica professionale e di intraprendere in autonomia studi ulteriori in relazione alle soluzioni richieste dai nuovi problemi della teoria e della pratica.

Prerequisiti

Formalmente nessuno, ma la buona conoscenza degli elementi fondamentali dell'economia aziendale, in particolare per quanto attiene alla contabilità e al bilancio, facilita la comprensione degli argomenti trattati.

Contenuti

Durante il corso saranno trattati i seguenti argomenti: Il processo di armonizzazione contabile – Il Conceptual Framework – Ias 1 Presentazione del bilancio – Ifrs 13 Valutazione del fair value – Ias 2 Le rimanenze – Ias 11 Lavori su ordinazione – Ias 16 Le immobilizzazioni materiali – Ias 38 Le immobilizzazioni immateriali – Ias 17/Ifrs 16 Leasing – Ias 36 Riduzione di valore delle attività – Ias 39/Ifrs 9 Strumenti finanziari.

Modalità di svolgimento del corso
Il corso è svolto mediante lezioni frontali finalizzate a introdurre lo studente alla conoscenza dello specifico argomento oggetto del corso e lezioni dedicate all’analisi di esemplificazioni, alla discussione di casi e ad esercitazioni da svolgere autonomamente da parte degli studenti, individualmente o mediante la formazione di gruppi di lavoro.

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

Testi

Dezzani F., Biancone P., Busso D., Ias/Ifrs, III edizione, Ipsoa, Milano, 2016.

Slides e altro materiale didattico saranno resi disponibili durante il corso e pubblicati sulla pagina web del docente.

Altre informazioni