Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA GESTIONALE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
AUTOMATICA (ING-INF/04)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
AMBROSINO ROBERTO
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Risultati attesi secondo gli indicatori di Dublino: - Conoscenza e capacità di comprensione: conoscere le componenti dei sistemi di controllo e saperne valutare le prestazioni sulla base delle funzioni di trasferimento degli stessi. Conoscere le tecniche di base per la progettazione dei controllori in retroazione a partire da un insieme di specifiche note. Conoscere le tecniche di progettazione di controllori PID. - Conoscenza e capacità di comprensione applicate: Saper valutare le prestazioni dei sistemi di controllo in retroazione sulla base delle funzioni di trasferimento dei blocchi componenti. Utilizzo di software (MATLAB, OCTAVE...) al fine di progettare e valutare le prestazioni di controllori a ciclo chiuso. Capacità di individuare la tecnica di sintesi più efficace.dato un problema in esame - Autonomia di giudizio: sviluppare la capacità di valutare criticamente i risultati della progettazione di controllori a ciclo chiuso - Abilità comunicative: capacità di esprimere chiaramente procedure e risultati relativamente alla progettazione dei controllori - Capacità di apprendere: saper integrare le conoscenze da varie fonti al fine di conseguire una visione ampia delle problematiche connesse al progetto dei sistemi di controllo.

Prerequisiti

Algebra Lineare, Fondamenti di Automatica

Contenuti

Il corso presenta i concetti di base dell’automatica relativi al controllo in retroazione. L’obiettivo è quello di fornire allo studente gli strumenti metodologici che gli permettano di affrontare e risolvere problemi di analisi di sistemi e di sintesi di sistemi di controllo. L’enfasi viene posta sulla classe dei sistemi dinamici lineari.
PROGRAMMA DETTAGLIATO: Introduzione al problema del controllo; studio dei sistemi tempo continui nel dominio della frequenza mediante diagrammi di Bode; tecniche di riduzione dell’ordine di un sistema; diagrammi di Nyquist; diagrammi di Nichols; algebra dei sistemi a blocchi; sistemi in controreazione; analisi di stabilità a ciclo chiuso; luogo delle radici; analisi delle specifiche di controllo in transitorio e regime; problema del progetto di un controllore a ciclo chiuso; presentazioni di esempi numerici per la realizzazione di controllori.

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

Testi

P. Bolzern, R. Scattolini, N. Schiavoni, Fondamenti di Controlli Automatici, 3 ed., Mc Graw Hill Italia, 2008

Altre informazioni