Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Settore disciplinare: 
ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO (IUS/09)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Dott.ssa MAZZINA PAOLA
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Scopo del corso è impartire la conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico, con particolare riferimento alle fonti, al funzionamento degli organi costituzionali ed ai diritti e libertà.
Pertanto i risultati di apprendimento attesi sono:
- Conoscenza e capacità di
comprensione
Gli studenti dovranno acquisire
conoscenza e capacità di comprensione
delle norme e degli istituti del diritto
pubblico nazionale, nonché del
funzionamento degli organi costituzionali.
Dovranno essere in grado di comprendere
gli elementi teorici ed applicativi inerenti il
sistema costituzionale dell’ordinamento
italiano, nonché di ricostruire gli istituti
costituzionali sulla base di una
comprensione sistematica e critica
delle conoscenze acquisite.
- Capacità di applicare conoscenza
e comprensione
Gli studenti dovranno sviluppare la
capacità di interpretare ed applicare le
norme in materia di diritto pubblico. Agli
studenti frequentanti verranno sottoposte
fattispecie concrete inerenti al sistema
costituzionale italiano in modo da
sviluppare la loro capacità di
comprensione e applicazione concreta
della conoscenza acquisita.
- Autonomia di giudizio
Lo studente dell’insegnamento di istituzioni
di diritto pubblico sviluppa capacità
interpretativa e di analisi casistica. Riesce
a qualificare i rapporti giuridici in modo da
poter riuscire ad identificare,
rappresentare e risolvere problemi
connessi ai diritti ed alla tutela dei diritti dei
cittadini anche in relazione all’attività dei
pubblici poteri. Gli studenti svilupperanno
capacità di indagare, comprendere ed
analizzare criticamente i fenomeni giuridici
e
sociali del sistema istituzionale italiano.
- Abilità comunicative
Allo studente di istituzioni di diritto pubblico
è richiesto lo sviluppo della capacità di
descrivere ed approfondire i problemi
giuridici relativi al diritto pubblico nel
rapporto sia tra cittadini e pubblici poteri,
sia nell’ambito dei pubblici poteri. Gli
studenti dovranno sviluppare
capacità di esposizione articolata ed
organica
degli elementi acquisiti e capacità di
argomentare le posizioni sostenute.
- Capacità di apprendimento
Gli studenti frequentanti saranno sollecitati
a
confrontarsi con l’analisi di problematiche
attuali e concrete in modo da consentire il
confronto e la verifica in concreto delle
competenze acquisite. Il docente sarà così
messo in grado di intervenire sulle
eventuali lacune e i problemi
metodologici emersi durante lo
svolgimento delle lezioni.

Prerequisiti

Nozioni basilari di storia.

Contenuti

(I blocco ore 10)
• Nozione di ordinamento giuridico
• Gli elementi costituivo dello Stato: sovranità, popolo, territorio
• Forme di Stato: stato assoluto, stato liberale, stato autoritario, stato di democrazia pluralista
• Forme di governo: monarchia costituzionale, forma di governo parlamentare, presidenziale, semipresidenziale e direttoriale.
(II blocco ore 25)
• L'ordinamento costituzionale italiano: - il Governo, - il Parlamento, - il Presidente della Repubblica
(III blocco ore 25)
• Le fonti del diritto e i criteri di risoluzione delle antinomie normative.
• La Costituzione, la revisione costituzionale e i suoi limiti
• La legge e gli atti aventi forza di legge
• Il referendum abrogativo
• Le fonti secondarie
• Le fonti comunitarie e la loro efficacia nell'ordinamento italiano
• Le fonti del diritto regionali e locali
• L'attività della pubblica amministrazione
(IV blocco ore 12)
• I diritti di libertà
• L'amministrazione della giustizia
• La giustizia costituzionale.

Metodi didattici

Tradizionale.

Verifica dell'apprendimento

Verifica orale, la valutazione del livello di
apprendimento avviene con voto finale
espresso in trentesimi.
Le domande che saranno poste spazieranno su tutto il programma in modo dettagliato in modo che lo studente possa dimostrare di possedere una buona conoscenza e adeguata capacità di esporre ed argomentare.

Testi

Bin, Pitruzzella, Istituzioni di diritto pubblico, Torino, Giappichelli, 2017.

Altre informazioni