Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA CIVILE
Settore disciplinare: 
COSTRUZIONI IDRAULICHE E MARITTIME E IDROLOGIA (ICAR/02)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Fornire gli elementi conoscitivi di base necessari per la comprensione dei processi costieri e per valutare la efficacia di interventi di protezione dei litorali.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti

Indici granulometrici. Previsione del moto ondoso dal vento. Metodo SMB. Onde lineari: conservazione della massa e della quantità di moto – condizioni al contorno – soluzione al I ordine – cinematica e dinamica al I ordine - trasformazione delle onde – shoaling e rifrazione – frangimento. Analisi di una registrazione nel dominio del tempo e della frequenza – onda significativa – marea astronomica e meteorologica – wave set-up, wind set-up e barometro inverso –previsioni del moto ondoso a lungo termine - calcolo dell’altezza d’onda di progetto – periodo di ritorno e vita dell’opera. Trasporto di fondo ed in sospensione per correnti in moto permanente - trasporto di fondo ed in sospensione per onde e correnti - modello di Einstein – parametri di erosione ed accrescimento - arretramento in condizioni statiche e dinamiche – equazioni del trasporto longitudinale - modello GENESIS. Atlante delle opere costiere dell’ISPRA – dimensionamento delle opere – principali criteri di scelta - proporzionamento idraulico – quota di run-up e portata di tracimazione – coefficiente di trasmissione – proporzionamento strutturale - formula di Hudson – equazioni di Van Der Meer. Ripascimenti artificiali e dragaggi - Profilo di equilibrio e classificazione dei ripascimenti – calcolo del volume e della longevita’ – dragaggio – campionamento ed analisi – manuale ISPRA.

Metodi didattici

L'insegnamento viene svolto in 9 crediti, corrispondenti a 48 ore di lezione e 24 ore di esercitazione; E' prevista una prova intercorso che da diritto ad uno scomputo della prima parte del programma.

Verifica dell'apprendimento

L'esame finale consiste in una prova orale

Testi

Appunti e copie di lucidi distribuiti a lezione;
G. Benassai, 2006. Introduction on coastal dynamics and shoreline protection, WIT Press.
R.G. Dean & R.A. Dalrymple - Water wave mechanics for engineers and scientists, Adv. Series on Ocean Engineering – vol. 2, World Scientific;
E. Benassai, 2012. Le onde di mare. Guida per le applicazioni all’ingegneria costiera. Liguori Editore.
J.W. Kamphuis - Introduction to coastal engineering and management, Adv. Series on Ocean Engineering – vol. 16, World Scientific;
Shore Protection Manual, Dept. of the Army, Waterways Experiment Station, Corps of Engineers,Coastal engineering Research Center.

Altre informazioni

Mutuazioni