Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE
Settore disciplinare: 
FISICA MATEMATICA (MAT/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Le finalità del Corso sono quelle di introdurre gli studenti alle conoscenze di base della Meccanica del Continuo ed in particolare della Meccanica dei solidi, a partire dai richiami delle conoscenze di base di Fisica, fino alla definizione delle tensioni e deformazioni in un corpo continuo, dei legami costitutivi più usuali, con particolare riferimento al legame elastico lineare e isotropo, alla presentazione dei criteri di resistenza. Il corso introduce anche gli elementi di base di geometria delle masse. Il corso è propedeutico ai corsi di Scienza delle costruzioni, di Idraulica, di Meccanica delle terre.Risultati di apprendimentoConoscenza e capacità di comprensione:Tra i risultati di apprendimento del corso vi sono le seguenti conoscenze teoricheconoscenze di base sulle vettori e tensori;conoscenza dei significati di tensione e deformazione in mezzi continui;comprensione dei legami tensione deformazione;comprensione del legame elastico lineare e isotropo;conoscenza dei criteri di resistenza;conoscenza della geometria delle masse.Capacità di applicare conoscenza e comprensione:Tra i risultati di apprendimento del corso vi sono le seguenti conoscenze applicative:capacità di applicare le conoscenze sviluppate nel corsocapacità di sviluppare semplici esercizi di Meccanica dei solidi.Autonomia di giudizio:Tra i risultati di apprendimento del corso vi è la capacità di analisi autonoma delle seguenti problematiche:- individuare i limiti teorici e i campi applicativi delle teorie studiate;- capacità di identificare possibili e potenziali connessioni tra i vari aspetti di un argomento e/o di un problema.
Abilità comunicative:Tra i risultati di apprendimento del corso vi è la capacità di veicolare ai propri interlocutori le problematiche inerenti la meccanica razionale. In particolare, lo studente viene messo in grado di- capacità di esporre in modo sintetico e, allo stesso tempo, chiaro le diverse tematiche sviluppate nel corso, definendo obiettivi, attività, strumenti

Capacità di apprendimento:Tra i risultati di apprendimento del corso vi è la capacità da parte dello studente di:- riflettere sulle ricadute delle conoscenze maturate su problemi di ingegneria civile
- individuare possibilità di sviluppo ulteriore di conoscenze, abilità e competenze

Prerequisiti

Sono necessarie le conoscenze e le competenze acquisite negli insegnamenti precedenti di:Analisi I e Fisica

Contenuti

Richiamo di concetti di Fisica: Vettori e loro proprietà; Tensori e loro proprietà; Equazioni della Dinamica del punto materiale, dell’insieme di punti materiali, dei corpi continui; Equazioni della Statica del punto materiale, dell’insieme di punti materiali, dei corpi continui. (4 ore di lezione + 2 di esercitazione)Tensioni: definizione della tensione in un corpo continuo; tetraedro di Cauchy; equazioni indefinite dell’equilibrio; tensioni e direzioni principali; invarianti di tensione; cerchi di Mohr. (10 ore di lezione + 4 di esercitazione)Deformazioni: definizione del tensore delle deformazioni; invarianti di deformazione; equazioni di congruenza; cerchi di Mohr delle deformazioni. (8 ore di lezione e 2 di esercitazione)Legami costitutivi: definizione di legame costitutivo; semplificazione in condizioni isoterme e per mezzi non viscosi; legame ipoelastico; legame elastico, elastico lineare e elastico lineare-isotropo; formule di Navier; parametri del mezzo elastico lineare e isotropo. (6 ore di lezione e 4 di esercitazione)Criteri di resistenza: Hencky-Von Mises; Tresca; Mohr-Coulomb. (4 ore di lezione)Elementi di geometria delle masse. (2 ore di lezione e 2 di esercitazione)

Metodi didattici

Didattica frontale + Blended

Verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge prevede una prova scritta ed una prova orale, svolte nello stesso giorno. Lo studente deve dimostrare la piena padronanza degli strumenti utilizzati per la risoluzione degli esercizi svolti e deve inoltre dimostrare di aver compreso gli aspetti formali, teorici e pratici del corso.

Testi

Slides fornite dal docenteQualsiasi libro di Meccanica dei solidi

Altre informazioni