Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE
Settore disciplinare: 
GEOTECNICA (ICAR/07)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso si pone l'obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti applicativi per la trattazione a livello preliminare degli aspetti geotecnici del progetto di scavi e costruzioni in terra, con particolare riferimento ai rilevati e alle trincee stradali e ferroviarie, ai grandi rilevati aeroportuali, agli argini fluviali.

Prerequisiti

Sono necessarie le conoscenze e le competenze acquisite negli insegnamenti di Scienza delle Costruzioni e Meccanica delle Terre.

Contenuti

Cenni sui problemi di stabilità dei fronti di scavo, dei pendii e delle costruzioni in terra. Metodi dell'equilibrio limite globale. Pendio indefinito. Pendio artificiale o naturale. Analisi di stabilità a breve termine e a lungo termine. Metodo di Fellenius. Metodo di Bishop. Metodo di Bishop semplificato. Metodo di Janbu. Metodo di Morgenstern & Price. Influenza del regime di pressioni interstiziali. Teoremi dell'analisi limite. Altezza critica di scavo in argilla. Cenni sui provvedimenti per la stabilizzazione dei pendii. Modifica del regime di pressioni interstiziali. Trincee drenanti. Riprofilatura del pendio. Interventi di stabilizzazione con una fila di pali. Esercitazione: Verifica di stabilità di un rilevato. Cedimenti indotti dalla costruzione di un rilevato. Metodo edometrico. Teoria della consolidazione unidimensionale. Analisi dei processi di consolidazione indotti dalla costruzione di un rilevato. Provvedimenti per accelerare i tempi di consolidazione. Reticolo di colonne drenanti. Rilevato di precarica. Esercitazione: Analisi dei processi di consolidazione indotti dalla costruzione di un rilevato. Argini fluviali. Analisi dei moti di filtrazione nel caso di superficie piezometrica non nota a-priori. Rete idrodinamica. Rottura per sifonamento. Esercitazione: Verifiche di stabilità di un argine fluviale.

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

È previsto soltanto un esame orale, con la discussione delle esercitazioni svolte in aula. Lo studente deve dimostrare di aver raggiunto un sufficiente livello di consapevolezza delle tematiche più rilevanti del progetto di scavi e costruzioni in terra e di possedere una buona padronanza degli strumenti di analisi presentati al corso per la trattazione di siffatte tematiche.

Testi

Geotecnica. R. Lancellotta. Zanichelli. 555 pp
La spinta delle terre e le opere di sostegno. Clayton CRI, Milititsky J, Woods RI (traduzione a cura di Viggiani GMB e Cecconi M). Hevelius ed., 446 pp.
Appunti del corso forniti dal docente.

Altre informazioni