Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE ECONOMICHE E FINANZIARIE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso si pone l'obiettivo di esaminare sotto il profilo concettuale, metodologico ed operativo le fondamentali tecniche di analisi dei bilanci d'esercizio nella prospettiva di un analista esterno, avente come finalità l'espressione di un giudizio sull'assetto economico globale di un'impresa. Il corso fornisce gli strumenti per estrarre dal bilancio l’informazione utile sia alla comprensione del modello di business, dei rischi e delle performance sia a supportare i processi previsionali.

Prerequisiti

Capacità di ragionamento. La conoscenza del bilancio di esercizio

Contenuti

I blocco di lezioni (24 ore):
Bilancio di esercizio, funzioni e norme; Postulati di bilancio; Riclassificazione Stato Patrimoniale; Riclassificazione Conto Economico
II blocco di lezioni (24 ore):
Indici dello Stato Patrimoniale; Indici del Conto Economico; Rendiconto Finanziario

Metodi didattici

L’attivita  didattica del corso è organizzata in lezioni frontali, attività laboratoriali, lavoro individuale e di gruppo, presentazioni degli studenti, ricerca autonoma-guidata, esercitazioni in laboratorio, lavoro pratico supervisionato.

Verifica dell'apprendimento

La verifica si basa su una prova scritta strutturata al fine di valutare il conseguimento da parte dello studente degli obiettivi formativi. Per valutare l’acquisizione e la profondità di apprendimento delle conoscenze teoriche generali, sono contemplate nel compito scritto delle domande aperte sugli argomenti del programma; nel rispondere alle domande gli studenti dovranno dar prova di saper esporre i concetti fondamentali appresi durante il loro studio. Se il docente lo ritiene opportuno, per valutare meglio la preparazione, può anche essere svolto un colloquio orale. La votazione assegnata al colloquio orale viene espressa in trentesimi e fa media con quella della prova scritta (con eguale ponderazione) ai fini della votazione finale.

Testi

Fazzini M. "Analisi di Bilancio" IPSOA

Altre informazioni

no