Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2013/2014
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
DIRITTO COMMERCIALE (IUS/04)
Crediti: 
10
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
80

Obiettivi

Il corso è mirato ad impartire agli studenti le conoscenze di base del diritto dell’impresa e delle società.

Prerequisiti

Per una più agevole fruizione dei contenuti del corso sono opportune conoscenze di base di diritto privato

Contenuti

Imprenditore commerciale e non commerciale. L’imprenditore agricolo. – Il piccolo imprenditore: nel codice civile, nella legge fallimentare e nella legislazione speciale. L’artigiano.

– Lo statuto dell’imprenditore commerciale: capacità, rappresentanza, scritture contabili, registro delle imprese, crisi dell’impresa (cenni).

– L’azienda. Le vicende traslative. I segni distintivi (cenni).

– L’imprenditore individuale e collettivo (società, consorzi, g.e.i.e., altre figure associative a scopo d’impresa).

– La società: nozione generale. Gli elementi del contratto di società.

– Società di persone e di capitali. Soggettività giuridica e personalità giuridica. L’autonomia patrimoniale. La responsabilità patrimoniale dei soci. – Le società di persone (società semplice, società in nome collettivo, società in accomandita semplice, società tra professionisti): costituzione e vicende del rapporto sociale. La pubblicità legale. I rapporti tra i soci. La diversa graduazione dell’autonomia patrimoniale. Il regime della responsabilità dei soci. L’amministrazione e la rappresentanza. Le vicende del contratto sociale. Risoluzione del rapporto sociale limitatamente a un socio. Scioglimento e liquidazione.

– La società per azioni. L’atto costitutivo. L’iscrizione. La nullità. Le azioni e gli altri strumenti finanziari e partecipativi. Il finanziamento della società. Le azioni proprie. Le operazioni “pericolose”. Le obbligazioni ordinarie e convertibili. I patrimoni destinati.

– Nozioni di controllo e di collegamento. I gruppi. Attività di direzione e coordinamento.

– I modelli di governance. In particolare, il modello tradizionale. L’assemblea. L’amministrazione: nomina, poteri, doveri, responsabilità degli amministratori. Le deleghe di poteri. La rappresentanza.

– Controlli interni ed esterni sulla società per azioni. In particolare: il collegio sindacale, il controllo contabile, la revisione legale dei conti. La Consob e il mercato finanziario (cenni).

– I bilanci, d’esercizio e consolidato.

– Le modificazioni dell’atto costitutivo. Il recesso.

– La società a responsabilità limitata. In particolare, l’autonomia statutaria.

– La società in accomandita per azioni.

– Scioglimento, liquidazione, estinzione. Trasformazione, fusione, scissione, scorporo.

– Le società mutualistiche: cooperative e consortili.

- La nuova disciplina sulle crisi bancarie.

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

Testi

- CAMPOBASSO, Diritto commerciale, vol.1, Diritto dell'impresa, Utet, ul. edizione;

- CAMPOBASSO, Diritto commerciale, vol.2, Diritto delle società, Utet, ul. edizione;

- ROSSANO, La nuova regolazione delle crisi bancarie
Risoluzione e tecniche di intervento, UTET, 2017

- SUPINO, Soggettività Bancaria Aspetti Patrimoniali Regole Prudenziali, UTET, 2017

Altre informazioni