Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE TURISTICHE
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA (L-LIN/07)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
calceglia ivana
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso ha come obiettivo il raggiungimento delle competenze linguistiche e comunicative previste dal QCER (Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue) per il livello B1/B2. Pertanto, attraverso le lezioni frontali e le esrcitazioni in aula, si cercherà di favorire:
• La comprensione degli aspetti centrali in testi di medio-alta complessità, e su argomenti sia concreti che astratti in lingua spagnola (Conoscenza e capacità di comprensione);
• l'interazione su argomenti sia concreti che astratti in lingua spagnola, che invogli lo studente a ideare e ad argomentare in modo completo il personale punto di vista a riguardo, utilizzando le principali strutture morfosintattiche della lingua spagnola e dimostrando di saper scegliere, tra i vari, il registro linguistico più appropriato al contesto situazionale (Capacità di applicare conoscenza e comprensione).
• lo sviluppo e il consolidamento di competenze utili ad affrontare, in autonomia, l'approfondimento successivo degli argomenti appresi durante il corso (Autonomia di giudizio).
• lo sviluppo e il potenziamento delle abilità comunicative scritte e orali in lingua spagnola dello studente (Abilità comunicative) che, attraverso le attività guidate e in autonimia, dovrà dimostrare una buona capacità di apprendimento e di applicazione delle stesse (Capacità di apprendimento).
Le lezioni frontali e le esercitazioni in aula saranno, pertanto, finalizzate all'approfondimento di aspetti morfosintattici e culturali utili allo sviluppo delle predette abilità, con particolare attenzione rivolta ai principali fenomeni fonetici, morfologici e lessicali della lingua spagnola. In parallelo, si favorirà lo sviluppo e il potenziamento di conoscenze relative a questioni culturali, sociali e storiche legate al mondo di lingua spagnola.

Prerequisiti

Il corso non prevede specifici prerequisiti. In generale, si richiede una conoscenza previa di base (livello A1) e relativa, essenzialmente, ad aspetti linguistici e culturali legati al mondo spagnolo.

Contenuti

Il corso, di 72 ore complessive, intende sviluppare le competenze comunicative nelle quattro abilità (comprensione scritta e orale/produzione scritta e orale), secondo quanto previsto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER) per il livello di competenza B1/B2. Pertanto, durante le lezioni si fornirà agli studenti un quadro completo dei fenomeni fonetici, morfologici e lessicali della lingua spagnola e, attraverso le esercitazioni in aula, si cercherà di potenziare le abilità di comprensione e di produzione scritte e orali. L'uso di un metodo comunicativo-contrastivo permetterà lo sviluppo di riflessioni metalinguistiche, oltre a favorire una maggiore consapevolezza linguistica da parte dello studente. Infine, al materiale didattico indicato in bibliografia, si accompagnerà la visione di brevi video, film e documentari relativi a questioni sociali, culturali e storiche legate al mondo di lingua spagnola.

Le lezioni frontali si concentreranno sui seguenti argomenti:
– I blocco di lezioni (24 ore)/Fonetica e fonologia, il sistema di accentazione, la divisione sillabica, il sostantivo, l’aggettivo, gli articoli, gli avverbi, gli aggettivi e pronomi dimostrativi, possessivi (forme toniche e atone), indefiniti e relativi, i numerali, i pronomi personali soggetto e complemento (forme toniche e atone), le preposizioni, le congiunzioni,
– II blocco di lezioni (24 ore)/Il sistema verbale [sistema verbale regolare e irregolare; tempi semplici e composti dei modi indicativo, condizionale, congiuntivo; imperativo affermativo e negativo e forme impersonali del verbo: infinito, gerundio (forme regolari e irregolari), participio passato (forme regolari e irregolari); periodo ipotetico e costruzioni delle principali proposizioni; principali perifrasi verbali].
– III blocco di lezioni (24 ore)/Profilo storico, politico, geografico, culturale e turistico del mondo di lingua spagnola (lezioni frontali sui temi indicati; visione di brevi video, film e documentari ad essi relativi).

Metodi didattici

Il corso si sviluppa attraverso percorsi di didattica frontale, e attraverso esercitazioni pratiche individuali o di gruppo.

Verifica dell'apprendimento

L'esame si compone di una prova scritta e di una orale: alla prova orale si accede solo dopo aver superato, con esito positivo (ossia, con voto minimo di 18/trentesimi), lo scritto. La prova scritta è finalizzata a valutare le competenze grammaticali dello studente. La prova orale, invece, permette di verificare le conoscenze acquisite dallo studente sugli argomenti approfonditi durante il corso e relativi a questioni linguistiche, culturali, sociali e storiche legate al mondo di lingua spagnola. L'esame prevede una valutazione finale con un voto espresso in trentesimi (voto minimo 18/30, voto massimo 30/30 con lode), alla luce dei risultati ottenuti dallo studente nelle due parti (scritto e orale) di cui si compone l'esame.

Testi

Bibliografia di riferimento*:

• Manuel Carrera Díaz, Grammatica Spagnola, Roma-Bari, Laterza, 2012 – O, IN ALTERNATIVA: Odicino R., Campos Ch. C., Sánchez M. E., Gramática Española. Niveles A1-C2, Torino, UTET Università, 2014
• C. L. Gallo; C. Sánchez Serrano, Verificando. Esercizi per la lingua spagnola + Clave, Napoli, Cuzzolin Editore, 2007
• Mª Cecilia Ainciburu, Virtudes González Rodríguez, et. al., Vía rápida. Curso intensivo de español, Barcelona, Difusión ed., 2012
• S. Quesada Marco, España siglo XXI. (Edición actualizada y ampliada), Madrid, Ed. Edelsa, úl. ed.
• Lettura, traduzione e commento di n. 15 testi appartenenti a vari registri linguistici, tratti dalla stampa spagnola

* Ulteriore materiale bibliografico aggiuntivo verrà indicato durante il corso.

Dizionari consigliati:
• Lucio Ambruzzi, Nuovo Dizionario spagnolo-italiano e italiano-spagnolo, 2 volumi, Torino, Paravia, 2014
• Laura Tam, Grande Dizionario Hoepli di Spagnolo (spagnolo-italiano; italianospagnolo),
volume unico, Milano, Hoepli, u.e.
• Real Academia Española, Diccionario de la Lengua Española, 2 volúmenes, Madrid, Ed. Espasa-Calpe, 2014
• Clave. Diccionario de Uso del Español Actual, Prólogo de Gabriel García Márquez, Madrid, Ed. SM., 1999
• María Moliner, Diccionario de Uso del Español, 2 volúmenes, Madrid, Gredos, úl. ed.

Altre informazioni

Certificazioni linguistiche:
Per gli studenti che sono già in possesso di una certificazione linguistica di conoscenza della lingua spagnola pari o superiore a un livello B1/B2 (DELE/Diplomas de Español como Lengua Extranjera) rilasciata un Ente certificatore ufficiale negli ultimi 2 anni è previsto l’esonero dalla prova scritta, previa comunicazione ed esibizione del certificato al docente.
La prova orale va, invece, sostenuta regolarmente, seguendo la bibliografia di riferimento indicata in programma.