Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Partizione: 
Matricole dispari
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE MOTORIE
Settore disciplinare: 
NEUROLOGIA (MED/26)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze fondamentali sulla fisiopatologia del sistema nervoso centrale e periferico al fine di comprendere le basi neurologiche del movimento in condizioni fisiologiche e patologiche. Al fine di meglio esplicitare il ruolo dei singoli sistemi (piramidale, extrapiramidale etc) nell’espletamento del movimento, saranno prese in esame le principali malattie neurologiche con i relativi segni e sintomi di natura prevalentemente motoria.
L’obiettivo formativo è quello di fornire al Laureando di Scienze Motorie conoscenze volte a comprendere in dettaglio il ruolo del sistema nervoso nella funzione motoria nonché competenze utili ad adottare un adeguato approccio operativo di fronte a soggetti affetti da malattie neurologiche.

Prerequisiti

In quanto insegnamento di base sono necessari i soli prerequisiti appresi nei corsi dei precedenti semestri dell’ambito biomedico (anatomia, biologia, biochimica, fisiologia, ecc.).

Contenuti

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà dimostrare di conoscere gli elementi essenziali di fisiopatologia del sistema nervoso e periferico con particolare riguardo agli aspetti relativi al movimento.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di adoperare le conoscenze teoriche acquisite al fine di fronteggiare adeguatemene le condizioni di più comune riscontro in ambito motorio e sportivo anche nell’ambito di un team multidisciplinare.

Autonomia di giudizio: lo studente dovrà essere in grado di approfondire le conoscenze acquisite integrandole con quelle apprese nelle altre discipline del corso di studio.

Abilità comunicative: lo studente dovrà dimostrare di esprimersi con appropriatezza nell’ambito del lessico neurologico nonché più in generale dovrà dimostrare di adoperare adeguatamente il linguaggio scientifico.

Capacità di apprendimento: lo studente dovrà dimostrare di aver compreso i temi del corso attraverso la discussione in aula sui singoli argomenti del programma.

Metodi didattici

Lezioni frontali e incontri seminariali di approfondimento.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento si avvale di: 1) incontri specifici svolti sotto forma di confronto aperto al contributo di ciascun partecipante nel corso dei quali vengono presi in esame casi di scuola propri degli argomenti trattati; 2) verifica individuale atta a determinare il grado di apprendimento, sotto forma di quitz a risposta multipla e domande a risposta aperta; 3) prova finale d’esame, svolta in maniera orale, per valutare l’apprendimento attraverso l’esposizione strutturata a domande inerenti i temi trattati.

Testi

G. Sorrentino. Neurologia – Principi di fisiopatologia. Idelson Gnocchi

Letture consigliate
Suggerite al corso in funzione di specifici temi emersi nel corso delle discussioni

Altre informazioni