Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2014/2015
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INGEGNERIA GESTIONALE
Settore disciplinare: 
SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA (ING-IND/33)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

L'obiettivo del corso consiste nel fornire agli studenti le nozioni fondamentali per la comprensione dei fenomeni che si verificano in un impianto elettrico di media e bassa tensione.

Risultati di apprendimento
(declinati rispetto ai descrittori di Dublino)

1. Conoscenza e capacità di comprensione
Lo studente deve dimostrare
- di conoscere le principali funzioni svolte da un sistema elettrico per l’energia
- di conoscere le principali disposizioni legislative in materia di impianti elettrici.
- di conoscere le caratteristiche costruttive e funzionali dei principali componenti di un impianto elettrico
- di conoscere i criteri generali di scelta e dimensionamento dei principali componenti di un impianto elettrico
- di comprendere le problematiche ricorrenti nel funzionamento di un impianto elettrico.

2. Conoscenza e capacità di comprensione applicate
Lo studente deve dimostrare di essere in grado:
- di applicare i criteri di base per la scelta ed il dimensionamento dei principali componenti di un impianto elettrico
- di comprendere le problematiche inerenti il funzionamento di un impianto elettrico.

3. Autonomia di giudizio
Lo studente deve dimostrare di possedere le conoscenze di basi per affrontare ed approfondire in maniera autonoma le problematiche relative al funzionamento di un impianto elettrico.

4. Abilità comunicative
Lo studente deve avere la capacità di spiegare, in maniera semplice, a persone non esperte del settore, il funzionamento dei principali componenti dell’impianto elettrico e le problematiche connesse al funzionamento di un impianto elettrico.

5. Capacità di apprendere
Lo studente deve essere in grado di aggiornarsi continuamente, tramite la consultazione di testi e pubblicazioni inerenti il campo degli impianti elettrici, allo scopo di acquisire la capacità di seguire corsi di approfondimento, seminari specialistici e di essere in grado di intraprendere ulteriori studi nel campo dei sistemi elettrici per l’energia.

Prerequisiti

Lo studente deve aver acquisito ed assimilato le seguenti conoscenze fornite dal corso di Elettrotecnica:
Le grandezze elettriche fondamentali, Leggi di Kirchhoff. Teorema di Thevénin-Norton.
Circuiti in regime sinusoidale. Potenza complessa, potenza attiva, potenza reattiva e proprietà di conservazione.
Metodi di risoluzione di circuiti lineari in regime stazionario ed in evoluzione dinamica.
Sistemi trifase simmetrici, equilibrati e squilibrati.

Contenuti

Il corso si articola in due parti. Nella prima parte si illustrano le caratteristiche tecnologiche ed il principio di funzionamento dei principali componenti di un impianto elettrico. Nella seconda parte si illustrano i principi fondamentali di progettazione di impianti elettrici di media e bassa tensione.

Programma dettagliato

Il sistema elettrico per l’energia (1CFU – 8 ore):
- I sottosistemi di produzione, trasmissione, distribuzione ed utilizzazione (0.5 CFU).
- Classificazione degli impianti elettrici in base al livello di tensione ed all’esercizio del neutro e delle masse. Topologia delle strutture delle reti elettriche di media e bassa tensione. (0.5 CFU)

Caratteristiche tecnologiche e principi di funzionamento dei principali componenti di un impianto elettrico di media e di bassa tensione (5 CFU – 40 ore):
- Linee elettriche (0.5 CFU – 4 ore);
- Apparecchi di manovra: sezionatori, interruttori, interruttori di manovra, interruttori di manovra-sezionatori, contattori, fusibili (1.5 CFU – 12 ore);
- Relè (1 CFU – 8 ore);
- Sistemi di protezione (1.5 CFU – 12 ore).
- Cabine elettriche e quadri elettrici. (0,5 CFU – 4 ore)

Principi di progettazione (3 CFU – 10 ore di lezione + 14 ore di esercitazione):
- Classificazione degli utilizzatori elettrici. Valutazione dei carichi elettrici. (0.5 CFU - 2 ore di lezione + 2 ore di esercitazione)
- Criterio elettrico e termico per la progettazione e la verifica delle linee elettriche di MT e BT. Scelta del trasformatore (2,5 CFU – 8 ore di lezione + 12 ore di esercitazione)

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame è diviso in due parti:
una prova scritta con l’obiettivo di valutare se lo studente ha appreso i principi di base della progettazione.
una prova orale nella quale sarà valutata il livello di conoscenza e la capacità di esposizione degli argomenti trattati durante il corso

Testi

1) V. Mangoni, G. Carpinelli, P. Varilone: Elementi di impianti elettrici di media e bassa tensione. Edizioni Università di Cassino
2) Dispense fornite dal docente

Altre informazioni

Mutuazioni