Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E AMMINISTRAZIONE DELLE AZIENDE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

L’obiettivo del corso è fornire agli studenti una conoscenza teorico-applicativa sulle logiche, metodi e strumenti per il trattamento e l’analisi dei costi nelle aziende di trasporto su ferro e su gomma e nelle aziende di navigazione marittima ed aerea. La conoscenza acquisita, e approfondita attraverso la didattica frontale e le testimonianze di manager in aula, consentirà allo studente di sviluppare una capacità di programmazione, di controllo e di analisi dei costi in aziende in cui la natura dei traffici e la specificità degli impianti ne connotano i profili economico-finanziari e patrimoniali.

Prerequisiti

Economia aziendale; programmazione e controllo

Contenuti

Il sistema dei rischi ed il ruolo dell’informazione economica nei processi decisionali delle aziende di trasporto. Combinazioni economiche e controllo di gestione nelle aziende di trasporto. Le combinazioni impianti-linea e la funzione del controllo organizzativo, strategico, direzionale ed esecutivo.
La struttura tecnico-contabile del controllo direzionale nelle aziende di navigazione marittima di linea (configurazioni di costo, analisi costi-volumi-risultati delle combinazioni nave-linea, activity based costing). La programmazione e la redazione dei budget. Il sistema di reporting. Casi esemplificativi.

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali ed esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

L’effettiva acquisizione da parte degli studenti dei risultati di apprendimento attesi è accertata mediante lo svolgimento di una prova scritta ed una prova orale.
La prova scritta dura 1 ora e 15 minuti. Lo studente deve rispondere a delle domande a risposta aperta e/o a scelta multipla, nonché svolgere alcuni esercizi.
Il punteggio della prova scritta è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi.
Al termine della prova scritta, lo studente può facoltativamente decidere di sostenere la prova orale, salvo che non abbia conseguito un voto superiore a 26/30. In quest’ultimo caso, lo studente deve obbligatoriamente sostenere la prova orale, salvo che non decida di rinunciare all’orale ed accettare 26/30 come voto definitivo dell’esame.
Per superare l'esame, lo studente deve riportare un voto non inferiore a 18/30.
Lo studente consegue il voto di 18/30, quando dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti oggetto di approfondimento nel corso. Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.

Testi

Di Vaio A. (2011), Managerial accounting nelle aziende di navigazione marittima - Albano Ed., Napoli
Eventuali dispense saranno fornite dal docente ad inizio corso.

Altre informazioni