Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INFORMATICA
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
INFORMATICA (INF/01)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
SCAFURI Umberto
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Obiettivo del corso DI RETI DI CALCOLATORI E LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI è fornire le conoscenze di base necessarie per una corretta progettazione, installazione, configurazione, gestione ed uso delle “Reti di Calcolatori”. A tal fine, dopo brevi cenni ai principi fondamentali delle telecomunicazioni, ed un’ampia presentazione dei modelli architetturali delle reti di calcolatori, il corso prevede una dettagliata trattazione, condotta secondo il ben noto modello ISO/OSI, dei protocolli e servizi delle attuali reti TCP/IP. Per una migliore comprensione delle problematiche trattate, il corso prevede anche una adeguata attività di laboratorio tesa da un lato ad esemplificare, tramite importanti casi di studio, le soluzioni tecnologiche per esse adottate; dall'altro a fornire le conoscenze di base riguardo le tecniche, nonché gli strumenti, attualmente impiegati per lo sviluppo di applicazioni di rete.
Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente deve dimostrare di conoscere e saper comprendere gli aspetti teorico-pratici delle infrastrutture di reti, i possibili limiti che tali aspetti inducono sui servizi che esse offrono, con particolare riguardo ai moderni paradigmi di programmazione, ambienti di sviluppo e strumenti SW, necessari per lo sviluppo di efficienti applicazioni di rete.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente deve dimostrare di saper utilizzare la propria conoscenza acquisita per individuare correttamente e produrre le soluzioni per i problemi reali che spesso la gestione/uso delle reti di calcolatori presenta.
Autonomia di giudizio: Lo studente oltre ad essere in grado di progettare ed implementare autonomamente applicazioni di rete (client/server, peer-to-peer, etc.,), deve anche essere in grado di valutare e validarne l’effettiva efficacia.
Abilità comunicative: Lo studente deve essere in grado di partecipare attivamente a gruppi di lavoro sia in attività di progettazione/gestione che in quelle di implementazione/collaudo/documentazione di applicazioni di rete. In particolare, con riferimento alla capacità di redigere un’appropriata documentazione, risulta fondamentale la conoscenza della corretta terminologia tecnica usata nell’ambito delle reti di calcolatori.
Capacità di apprendimento: Lo studente deve essere in grado di aggiornarsi ed approfondire le proprie conoscenze accedendo a fonti d’informazione, documentazione e software anche presenti in Internet, nonché aggiornarsi circa le novità tecnologiche HW e SW delle reti di calcolatori.

Prerequisiti

L’allievo deve avere un’adeguata conoscenza degli argomenti trattati ni corsi di Architettura dei Calcolatori e Laboratorio di Architettura dei Calcolatori, Programmazione I e Laboratorio di Programmazione 1, Sistemi Operativi e Laboratorio.

Contenuti

Il corso fornisce le conoscenze di base necessarie per una corretta progettazione, installazione, configurazione e gestione delle “Reti di Calcolatori”. Dopo brevi cenni ai principi fondamentali delle telecomunicazioni, vengono analizzati i modelli architetturali delle reti di calcolatori seguendo il noto modello ISO/OSI. Particolare attenzione è dedicata ai protocolli e servizi delle attuali reti TCP/IP ed allo sviluppano di applicazioni di rete. Il corso prevede anche l'analisi di attuali casi di studio.

Metodi didattici

Didattica tradizionale in presenza, e lezioni in laboratorio informatico per analizzare e fare pratica con le architetture e la programmazione di rete.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento prevede una prova finale che quantifica il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
La procedura di verifica, come indicato sulla piattaforma di e-learning del Dipartimento di Scienze e Tecnologie, prevede due distinte parti. L’allievo prima presenta/discute un progetto sviluppato autonomamente in cui viene valutata la capacità di utilizzare le tecniche di programmazione di rete . Nella seconda parte, sostiene un esame orale volto a verificare le compotenze relative alle infrastrutture di rete sia da un punto di vista HW che SW.

Testi

ANDREW S. TANENBAUM, “Reti di Calcolatori” (consigliato).
W. RICHARD STEVENS, BILL FENNER, ANDREW M. RUDOFF, “UNIX® Network Programming,
Volume 1, 3rd ed.: The Sockets Networking API”, Addison Wesley Professional, 2003.

RICHARD W. STEVENS, “TCP/IP illustrated, Vol. 1: The protocols”, Addison-Wesley (da consultare).

KUROSE, ROSS, “Internet e Reti di Calcolatori”, McGraw Hill, 2001 (da consultare).
BEHROUZ FOROUZAN, “Reti di Calcolatori e Internet”, McGraw-Hill (da consultare).

Il materiale didattico è disponibile attraverso il Servizio di eLearning della Facoltà di Scienze e Tecnologie.

Altre informazioni