Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2015/2016
Partizione: 
Matricole pari
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (SECS-P/10)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Sviluppare conoscenza e capacità di comprensione applicate al comportamento delle persone nelle organizzazioni ed il coordinamento efficiente del lavoro. Inoltre, sviluppare conoscenza e capacità di comprensione delle tematiche di progettazione organizzativa, con riguardo al livello della micro-struttura, della macro-struttura dell’impresa e dei confini dell’impresa.

Prerequisiti

È necessario avere acquisito e assimilato le conoscenze di base fornite dai corsi di “economia aziendale” e “microeconomia” tipicamente insegnate al primo anno delle lauree triennali in discipline economico-aziendali.

Contenuti

Parte prima: configurazione dell’attore (12 ore)
Configurazione dell’attore: conoscenze e decisione; competenze e motivazione.
Parte seconda: meccanismi di coordinamento (18 ore)
I meccanismi di coordinamento: prezzo e voto; autorità e agenzia; gruppi; norme e regole.
Parte terza: forme di organizzazione (18 ore)
Forme di organizzazione: un modello generale di analisi e configurazione dell’organizzazione; la gestione delle risorse umane; organizzazione del lavoro: strutture; organizzazione dell’impresa.

Metodi didattici

Lezioni frontali durante le quali si cercherà di sviluppare la capacità degli studenti di applicare le conoscenze teoriche a situazioni concrete. Per questo motivo il docente introdurrà la teoria sull'argomento in oggetto ed ai partecipanti sarà richiesto di discutere attivamente anche attraverso la presentazione di casi o la partecipazione a simulazioni. Facoltativamente gli studenti possono partecipare a lavori di analisi di casi in gruppo.

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati. L’esame si divide in due parti, una prova scritta composta da tre domande aperte da 5 punti ciascuna ed una prova orale obbligatoria, che avranno luogo in giorni diversi. Tutti coloro che superano la prova scritta con una valutazione almeno pari a 9/15 sostengono l'esame orale. Il tempo a disposizione per la prova scritta è di circa quaranta minuti. Una parte della valutazione finale può essere costituita dalla valutazione dei lavori in gruppo facoltativi. Su richiesta dello studente l’esame può essere sostenuto in Inglese.

Testi

Grandori A. (1999) Organizzazione e comportamento economico. Bologna: Il Mulino.
(Gli argomenti trattati nei capitoli 1, 7 e 13 non fanno parte del programma)

Altre informazioni