Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

19/06/2018

Numerose sono le tesi di laurea che sono state candidate al premio ASSOPORTI E ITALIAN CRUISE DAY per l'anno 2018 e per l’Università Parthenope due sono state le semifinaliste: Alessia Mazzocca e Rosaria Aruta, entrambe con un CV brillante - SAO indirizzo consulente del lavoro. Questi risultati fanno onore ai ns studenti ed ai rappresentanti della governance del ns Ateneo. ASSOPORTI è l'Associazione Porti Italiani alla quale aderiscono le Autorità di Sistema Portuale (AdSP) - istituite ai sensi del decreto legislativo n.169 del 2016 (GU 31 agosto 2016); le Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura insistenti sui territori ove esistono porti e l'Unione Italiana delle Camere di Commercio I.A.A. (Unioncamere). Assoporti offre al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, agli altri Ministeri interessati ed all'Unione Europea ogni utile consultazione e contributo sulle tematiche portuali, mettendo altresì in evidenza, nelle diverse sedi ed occasioni nazionali ed internazionali il ruolo e l'importanza per l'economia italiana e comunitaria dei porti Italiani. I principali obiettivi dell'Associazione sono - contribuire all'affermazione di una organica e razionale politica portuale nel quadro dell'economia nazionale ed internazionale; - rappresentare ed appoggiare unitariamente i porti associati presso il Parlamento, le pubbliche Autorità in genere, nonché presso gli Organi responsabili dell'Unione Europea; - promuovere nelle adeguate sedi la soluzione delle questioni di ordine generale interessanti gli associati; - rappresentare le Amministrazioni portuali associate nei rapporti con le OO.SS. dei dipendenti delle Amministrazioni stesse e dei lavoratori portuali, nonché nei rapporti con organizzazioni nazionali di categoria o altre organizzazioni internazionali interessate al settore marittimo portuale. Pertanto, il premio riconosciuto ad Alessia Mazzocca è molto prestigioso. Il lavoro è frutto di un progetto di ricerca sulla Governance e performance delle relazioni porto-città di destinazione del quale la Prof.ssa Di Vaio è responsabile scientifico del progetto, che ha visto coinvolti tutti i discenti del corso di ECONOMIA DELLE RISORSE UMANE. Attraverso l'analisi empirica si è cercato di misurare il contributo delle risorse umane alla creazione di valore.