Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

06/06/2018

L'OpenLab sarà occasione di occupazione qualificata nei prossimi anni. NTT Data, operativa in cinquanta Paesi, e presente in Italia con tremila persone divise nelle otto sedi di Milano, Torino, Treviso, Genova, Pisa, Roma, Napoli e Cosenza, ha infatti annunciato l’ingresso nei prossimi 12 mesi di mille nuovi dipendenti nel settore dello sviluppo di software alle più recenti tecnologie in materia di Intelligenza Artificiale e  Internet of Things.La sede di Napoli di NTT-Data diventerà in tal modo uno dei principali centri di ricerca e sviluppo dell'azienda nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale grazie all’accordo con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università di Napoli Parthenope sotto la guida del prof Alfredo Petrosino, ordinario di Informatica.