Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Descrizione e obiettivi del corso


Il corso di Dottorato in Information and Communication Technology Engineering ha l'obiettivo di formare ricercatori nei settori delle metodologie e delle tecnologie
dell'Informazione e delle Comunicazioni, con particolare riguardo a:
- tecnologie e dispositivi nanoelettronici, optoelettronici e fotonici;
- sensori fisici, chimici, biologici, biochip, lab-on-chip, micro e nanosistemi;
- tecniche di diagnostica ed imaging avanzato;
- metodologie e tecniche per la formalizzazione, l'estrazione, e la gestione della conoscenza a partire da grandi moli di dati (big data);
- sistemi software per la simulazione/emulazione del ragionamento di tipo “human-like” ed il problem solving di tipo neuromorfico in ambito medico;
- tecniche ed ambienti evoluti per l'interazione uomo-macchina in ambito medico e dei beni culturali;
- tecniche avanzate per l'elaborazione di dati telerilevati acquisiti da sistemi per l'imaging radar;
- metodologie per l'elaborazione di grandi moli di dati telerilevati;
- sviluppo di metodologie per la modellistica e il progetto di sistemi di controllo per impianti complessi;
- tecniche avanzate per la sintesi di antenne;
- modellistica di sistemi e materiali magnetici su scala micro e nanometrica;
- polarizzazione per applicazioni riguardanti il telerilevamento e la diagnostica elettromagnetica alle microonde;
- elaborazione di segnali non stazionari con applicazioni in comunicazioni, radar/sonar e sistemi biologici.


 

Sbocchi occupazionali e professionali previsti


I principali sbocchi occupazionali, sono nell'ambito della ricerca accademica, della ricerca industriale, del management della ricerca,
e presso enti e organismi internazionali (Agenzie Spaziali nazionale e internazionali - ASI, ESA, NASA, … - ONU, Ufficio Europeo
Brevetti, UE, Eurocontrol, etc..), in ambito nazionale e internazionale.

 

Ultimo aggiornamento: 01/08/2017 - 17:34