Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Descrizione e obiettivi del corso


L'obiettivo fondamentale è di formare ricercatori e operatori di alto livello, potenzialmente in grado di accedere al job-market internazionale, per la ricerca su
tematiche che richiedono un approccio interdisciplinare più pronunciato, valorizzando l'integrazione di approcci metodologici e contributi culturali propri delle aree
disciplinari economico-generale ed economico-aziendale. L'approccio proposto trova analogie nei dottorati di ricerca in Business and Economics presenti presso
numerose e autorevoli università straniere, una efficace risposta delle istituzioni accademiche alla rapida e continua evoluzione dello scenario economico
internazionale che richiede strumenti cognitivi efficaci per interpretare fenomeni sempre più complessi.
Il dottorato prevede un percorso di studi triennale. I corsi comuni ai due curricula hanno l'obiettivo di formare gli studenti sui diversi aspetti della metodologia della
ricerca e di dotarli della strumentazione di base necessaria per condurre l'attività di ricerca in ambito economico e aziendale. I curriculum ricomprendono gli
insegnamenti specifici del percorso di studi prescelto. Gli studenti saranno guidati dai Tutor e dai co-Tutor delle Università estere convenzionate a sviluppare le
tematiche di ricerca, da approfondire nel periodo di studi all'estero, e l'argomento oggetto della tesi di Dottorato, redatta nella forma della monografia o di saggi da
pubblicare su riviste internazionali.

 


Sbocchi occupazionali e professionali previsti


I neo-dottori saranno in grado di competere nel mercato del lavoro nazionale e internazionale, sia per occupazioni che siano il primo
gradino di un percorso dirigenziale presso istituzioni pubbliche e private, sia per svolgere attività di ricerca presso università o altri
enti di ricerca. L'aspetto empirico e applicato, particolarmente spinto nell'arco del percorso di studi, permetterà ai neo-dottori di
accostarsi in modo agevole alle selezioni di figure professionali di supporto ai policymakers e alle istituzioni ed enti di ricerca che
effettuano analisi quantitative dei fenomeni economici.
I neo-dottori di ricerca potranno presumibilmente trovare un primo impiego nell'arco del primo anno dal conseguimento del titolo. Il
salario a cui potranno aspirare dipenderà dal settore in cui troveranno impiego, ma certamente il titolo è un valore aggiunto che
influenza positivamente la probabilità di impiego e il salario atteso.

Ultimo aggiornamento: 01/08/2017 - 17:06