Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Descrizione e obiettivi del corso

Il Corso di Dottorato di Ricerca internazionale in “Eurolinguaggi e terminologie specialistiche” nasce con l’intento di studiare, con un approccio interdisciplinare, l’origine e l’evoluzione della terminologia nelle lingue, nelle letterature e nelle culture oggetto di studio (francese, inglese e spagnolo), con particolare attenzione alla terminologia inerente il settore giuridico-economico, matematico-finanziario e agroalimentare, anche in prospettiva socioculturale. Interesse primario è lo studio della terminologia che, seppur utilizzata in maniera quasi esclusiva dagli esperti delle differenti discipline, è patrimonio dei parlanti, soprattutto grazie alle nuove tecnologie in una dimensione di diffusione e divulgazione dei saperi specialistici.

 

L’aspetto applicativo del Corso di Dottorato riguarda, invece, la gestione dei dati linguistici acquisiti dall’analisi di fonti primarie in L2 e L1 ottenute da esperti della materia di volta in volta contattati e/o reperite on-line, per elaborare banche dati terminologiche, gestire memorie di traduzione, nonché interrogare i corpora testuali così ottenuti. Da questo punto di vista, istituzioni comunitarie, pubblica amministrazione, aziende private, editoria e media, servizi linguistici e di traduzione costituiscono luoghi ampi di dialogo, di formazione e di collaborazione tra terminologia ed esperti del settore.

Data la sua natura interdisciplinare, il Corso si prefigge di fondere l’acquisizione delle competenze linguistiche ad approfondimenti di natura interdisciplinare.


Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Nell'ottica di un avanzamento della conoscenza come “conditio sine qua non” di una maggiore cantierabilità occupazionale dei futuri dottori di ricerca, il Corso, grazie anche alla collaborazione con le aziende e le istituzioni scolastiche interessate ed inserite nel progetto formativo, fornirà ai dottorandi degli strumenti adatti ad affrontare tematiche sempre più attuali e rilevanti nel panorama professionale internazionale.

Pur considerandosi la carriera accademica e scolastica tra gli sbocchi privilegiati, si segnalano altri settori che possono assorbire i dottori di ricerca con competenze nella comunicazione e nelle terminologie di specialità: il campo dell'editoria e del giornalismo cartaceo, televisivo e on-line, ove sono richieste tali competenze linguistico-lessicologiche, nonché conoscenze e competenze della comunicazione plurilingue; il settore delle applicazioni informatiche, che offre ampie possibilità di lavoro che possono realizzarsi, per esempio, in incarichi di gestione e trattamento di banche dati linguistiche, in attività connesse alla linguistica dei corpora. Il Corso di Dottorato prepara, inoltre, a professionalità quali il mediatore culturale, il traduttore specialistico, il comunicatore tecnico, l'esperto in lessicologia, terminologia e comunicazione interculturale, il terminologo (in imprese e istituzioni nazionali e internazionali).

Presentazione

Piano Formativo

Ultimo aggiornamento: 18/05/2020 - 07:00