Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Dottorato di interesse nazionale in "Regulation, Management and Law of Public Sector Organizations" .
 
Sul sito dell’Università del Salento è stato pubblicato il bando per l’ammissione al I° ciclo di Dottorato nazionale in Regulation, Management and Law of Public Sector Organizations
Il Dottorato nazionale, con sede amministrativa presso l’Università del Salento, vede convenzionati altri sette Atenei italiani: l’Università di Napoli Parthenope, l’Università di Roma La Sapienza, l’Università degli Studi di Ferrara, l’Università degli Studi di Brescia, l’Università degli Studi di Foggia, l’Università degli Studi del Molise, l’Università di Venezia Ca’ Foscari.
Sono messi a concorso 33 posti, finanziati con borsa di studio.
Il Dottorato in Regulation, Management and Law of Public Sector Organizations intende formare professionisti e ricercatori che abbiano approfondite conoscenze delle organizzazioni e degli enti che curano interessi pubblici, sotto il profilo economico-gestionale, giuridico e nelle loro applicazioni settoriali e prevede sei diversi percorsi scientifici:
1) "Public value";
2) "Accountability e sostenibilità della P.A.";
3) "Transizione ecologica, energetica e digitale della P.A.";
4) "Governance territoriale e programmazione dello sviluppo";
5) "Public grant ed europrogettazione nella P.A.";
6) "Management della sanità e del welfare".
 
La specificità del corso di dottorato risiede nell’integrare le tradizionali conoscenze e abilità necessarie per la ricerca inerente la Pubblica Amministrazione con quelle più nuove, ma altrettanto indispensabili, legate all’affermazione dei principi solidaristici, della sussidiarietà, della sostenibilità, dell’economia circolare, della digitalizzazione e del project management.
 
Il bando e la modulistica necessaria per partecipare alla selezione sono scaricabili al link: https://www1.unisalento.it/bandi-concorsi/-/bandi/view/66183767

 

 
Scadenza bando 6 settembre 13:00
 

 
 
Sede amministrativa: Università di Padova

 

La borsa assegnata dall’Università Parthenope, a valere sul DM 351/2022 riguarda il primo dei 3 Curriculum  previsti: “Circular Anthropogenic Environment and Society” (focalizzato su tematiche di natura economica, gestionale, statistica, psico-sociale, giuridico-normativa) e il tema generale della borsa di Dottorato, XXXVIII Ciclo, è “EU Law and Circular Economy”

 

 
La procedura di selezione è aperta fino al 4 agosto 2022, ore 13
 
 
 
Dottorato Nazionale in Cybersicurezza

Il Programma di Dottorato Nazionale in Cybersicurezza prepara ad analizzare e risolvere un ampio spettro di problemi relativi a diversi aspetti della cybersicurezza, tutti con un elevato interesse istituzionale, sociale e industriale, con l'obiettivo primario di identificare soluzioni efficaci in diversi campi. Con un approccio multidisciplinare e interdisciplinare, il corso fornisce una formazione di base di ampio respiro e si concentra su quattro curricula di specializzazione:

·        Foundational Aspects in Cybersecurity

·        Software, System, and Infrastructure Security

·        Data Governance & Protection

·        Human, Economic, and Legal Aspects in Cybersecurity

 

Ulteriori informazioni al seguente link:

https://www.imtlucca.it/it/programma-dottorato/phd#phd_cysec


 

Dottorato nazionale Difesa dai rischi naturali e transizione ecologica del costruito

Il dottorato di ricerca nazionale in “Difesa dai rischi naturali e transizione ecologica del costruito” intende formare tecnici e personale dirigente di alta qualificazione da destinare alle agenzie territoriali, enti pubblici, agli istituti di studio e controllo dei rischi ambientali, oltre che ad enti di ricerca. Inoltre dovrà contribuire a sviluppare metodi di conoscenza e soluzioni innovative per migliorare le azioni previste dal PNRR nei riguardi della difesa del territorio e del costruito dai rischi associati alle azioni naturali e a quelle derivanti dal cambiamento climatico.

Il dottorato intende unificare e promuovere precedenti esperienze di dottorato di ricerca incentrate sul tema della valutazione e mitigazione del rischio urbano e territoriale. In tal modo sarà possibile offrire ai dottorandi una formazione approfondita sia nelle discipline di base connesse con la valutazione e la conoscenza dei rischi, sia, mediante la strutturazione in curricula, nelle discipline più specialistiche.

I temi di prevalente interesse del dottorato sono:

-       Rischio sismico, Rischio idrogeologico, Rischio vulcanico, Rischio ambientale, Rischi derivanti dai cambi climatici, Difesa delle infrastrutture marittime e terrestri, Difesa del patrimonio culturale dai rischi derivanti da eventi catastrofici naturali, Materiali e processi sostenibili per le strutture e infrastrutture.

 

        https://www.unict.it/it/didattica/dottorati-di-ricerca/difesa-dai-rischi-naturali-e-transizione-ecologica-del-costruito

 

Dottorato Nazionale in Intelligenza Artificiale 

ambito Agrifood e Ambiente 38° ciclo all'indirizzo  

http://www.unina.it/didattica/post-laurea/dottorati-di-ricerca/bandi-di-ammissione

 

Tema: 

Sviluppo di sistemi basati su machine learning per l’analisi del traffico della logistica dei trasporti, la predizione di eventi di congestione della viabilità e l’ottimizzazione del flusso veicolare, finalizzati alla ecosostenibilità.

 

Ultimo aggiornamento: 22/07/2022 - 09:42