Il logo dell'Università degli Studi di Napoli Parthenope

Stampa PDF

Il logo, di forma circolare, è costituito da più elementi.logo parthenope copyright
Nella parte centrale è presente una Sirena (donna-uccello) in una visione quasi di profilo con le ali aperte.
Al di sotto, in secondo piano, un quadrato con i lati concavi, che sovrasta, con i quattro angoli, un cerchio.
Nella parte bassa di quest'ultimo è situata, centralmente, una nave con i relativi remi, vista di poppa.
Esternamente la dicitura "UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE" circonda gli elementi suddetti.
A completamento del logo un secondo cerchio circoscrive il tutto.

 

Analizziamo ora il logo più in particolare: gli elementi che lo compongono, principalmente la Sirena, la nave ed il mare, sono strettamente collegati tra loro.

vaso sirena

Innanzitutto Parthenope,  la Sirena riprodotta nel logo, è quella raffigurata su un vaso greco rinvenuto nella Necropoli di Vadabillo in località "Il Deserto" nei pressi di Sant'Agata sui Due Golfi. Ritrovato nell'agosto del 1981, il vaso faceva parte di un corredo funerario, databile alla seconda metà del VI sec. a.c. .

 

La posizione della Sirena con le ali aperte simboleggia dinamicità e volontà di spiccare il volo verso ambite mete. La nave, raffigurata in maniera stilizzata, dove la grande vela quadrata regolare definita, è, al tempo stesso, un libro aperto simboleggiante la cultura, la conoscenza, e i remi (scìe del mare) le sue pagine, rappresenta da un lato il passato e dall'altro la tendenza al futuro: nel primo caso la nave fa ritornare alla memoria il vecchio logo e quindi all'origine quando l'Università era ancora Istituto Universitario Navale. Nel secondo caso la nave rappresenta proprio quella di Ulisse, intenta a solcare il mare verso il futuro, verso il mondo della conoscenza, qui simboleggiato dai cerchi che si collegano a quelli del cosmo di Platone. Quello intrapreso da Ulisse era un viaggio di ricerca verso mondi nuovi, verso nuove esperienze, verso nuovi orizzonti, con l'accrescersi di conoscenze e di ricchezze interiori. Tutte caratteristiche che rispecchiano lo spirito dell'Università degli Studi di Napoli "Parthenope".

Ciò che accomuna tutti gli elementi suddetti è il mare: dal mare ha origine Parthenope; suo padre Achelòo, figlio di Oceano è re dei fiumi, delle Ninfe delle acque e delle fonti; per mare, navigando dalla Grecia, Parthenope giunse sulle coste campane; nel mare Parthenope trova la morte e dalle onde il suo corpo è portato sulle coste della futura Neapolis. Ulisse intraprende il suo lungo viaggio per mare; l'incontro tra Ulisse e Parthenope avviene in mare; l'Università degli Studi di Napoli "Parthenope", già Istituto Universitario Navale, è a stretto contatto con ciò che riguarda il mare; ed, infine, l'Università "Parthenope" si trova in una città di mare.


Formati disponibili

Risoluzione: 600X600 dpi e dimensione: 1000X1000 pixel

Formato gif con sfondo trasparente, risoluzione: 100X100 dpi e dimensione: 250X250 pixel